Vai al contenuto
Home » NEWS » TIKTOK VUOLE VIDEO PIU’ LUNGHI

TIKTOK VUOLE VIDEO PIU’ LUNGHI

È già da un po’ di tempo che TikTok cerca di promuovere una maggiore durata dei video sulla piattaforma. Non è un caso, infatti, che già un mese fa, il social di origine cinese abbia iniziato a lavorare ad un nuovo aggiornamento per aumentare la durata dei video, sorpassando quindi i 10 minuti di durata e arrivando così ai 15 minuti.

L’intenzione di TikTok sembra essere quella di uscire dalla categorizzazione di “social network” e rientrare invece nella denominazione di “piattaforma di intrattenimento”, titolo per adesso monopolizzato da YouTube.

La piattaforma vuole anche evitare un esodo di massa dei suoi creator più famosi, verso reti più redditizie come Instagram, ciò comporterebbe anche una perdita di utenti. Nonostante fino a poco tempo prima, più esattamente a fine settembre 2023 TikTok festeggiava il raggiungimento del traguardo di un miliardo di utenti attivi mensilmente.

Quindi a fine ottobre TikTok ha invitato i suoi creators più famosi nei suoi uffici di New York, per incoraggiare loro a compiere video più lunghi sulla piattaforma. Questa richiesta sembra essere giustificata in parte dal comportamento degli utenti, adesso abituati a guardare contenuti più lunghi di un minuto e d’altra parte anche per una maggiore remunerazione dei creators stessi.

Chiaramente una maggiore remunerazione significa maggiori incassi per la piattaforma di video sharing asiatica, la quale ha così possibilità di sfruttare più spazi per le pubblicità, cosa già ampiamente fatta da altri competitors come YouTube.

Questo cambiamento sembra quindi poter giovare tutti, gli utenti, i creators e la piattaforma stessa. Perché secondo i dati raccolti direttamente da TikTok i creators che hanno caricato video più lunghi hanno visto un incremento negli abbonati nettamente superiore ai colleghi che caricano soltanto video brevi.

Da qui il risultato è semplice. Gli utenti preferiscono video più lunghi, i creators che caricano video lunghi hanno un incremento di abbonati, portando a sua volta un incremento nella remunerazione e TikTok può così applicare un numero maggiore di pubblicità in più video, ottenendo quindi una percentuale di guadagno maggiore da ogni video lungo.

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *