Vai al contenuto
Home » NEWS » WhatsApp: modificare i messaggi inviati. Ecco come!

WhatsApp: modificare i messaggi inviati. Ecco come!

E’ ufficiale! Su WhatsApp si potranno modificare i messaggi inviati

Ma solo entro i primi 15 minuti e senza poter riscrivere completamente la conversazione

C’è una grossa novità in arrivo: la modifica dei messaggi WhatsApp, come raccontato da alcuni tester impegnati con le versioni beta. La nuova opzione permette di effettuare piccole correzioni a conversazioni create entro e non oltre i 15 minuti precedenti e sembra pensata per errore di battitura o per riformulare meglio una frase altrimenti poco comprensibile. Per il momento l’opzione è apparsa solo in una versione beta limitata, ma scommettiamo che prima o poi verrà introdotta anche in quella pubblica globale, ecco come funziona.

Capita molto spesso di digitare un messaggio su WhatsApp mentre si è distratti oppure alla massima velocità visto che non si ha molto tempo con il risultato di formulare frasi sgrammaticate o poco comprensibili. Finora l’unica soluzione è quella di cancellare il messaggio per tutti entro il tempo disponibile e di riscriverlo, ma presto si potrà modificare la chat semplicemente cliccando col tasto destro (oppure con una lunga pressione del polpastrello) per poi selezionare dalla finestrella l’opzione edit message ovvero modifica messaggio. Questo è quanto traspare dagli screenshot condivisi dai gli utenti che stanno testando la versione beta 2.2319.9 di WhatsApp Web e che si sono trovati improvvisamente disponibile questa nuova funzione.

Sembra che il tempo a disposizione sia di 15 minuti massimo dopodichè il messaggio non sarà più modificabile. Inoltre non è possibile cancellare il messaggio e riscriverlo completamente, ma solo correggere alcune sue parti. Quando si vedrà finalmente questa richiestissima funzione di modifica dei messaggi WhatsApp Web così come sulle applicazioni per Android e iPhone? Premesso che non tutte le funzioni in fase di test vengono poi approvate, questa sembra tra le opzioni più papabili in arrivo nei prossimi mesi, visto che viene chiesta a gran voce dall’utenza da anni. Un po’ come capitato di recente con l’introduzione del multidispositivo con più smartphone collegabili a un’unica utenza.

Fonte: Wired

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *